Crisis Management & Communication

90,00 + IVA

Categoria:

Descrizione

Con crisis management, oppure gestione della crisi, si intende quell’insieme di competenze, risorse e processi necessari a far fronte a eventi critici e assicurare la continuità delle attività. Strettamente legata alla gestione della crisi è la comunicazione da adoperare, sia internamente che esternamente, in caso di avvenimenti che minacciano l’organizzazione.

È importante comprendere che ci sono tre fasi del processo di crisi – prima, durante e dopo – ognuna delle quali richiede determinate capacità e azioni da intraprendere. Andando più nel dettaglio, la gestione della crisi si può suddividere in sei fasi, che vanno dall’iniziale incredulità e reazione istintiva all’imparare dalla crisi. Un esempio utile per comprendere queste sei fasi viene dai piloti di aerei, che si trovano a dover gestire situazioni di pericolo e sono costretti a prendere decisioni efficaci in tempi brevissimi.

Infine, per quanto riguarda la comunicazione della crisi, la fase principale è quella di preparazione. Avere ben chiaro un processo di comunicazione di una crisi, tenendo conto di tutte le risorse necessarie, è fondamentale per reagire velocemente ed evitare errori. Lo storytelling è una strategia efficace per comunicare la crisi, soprattutto esternamente, e che può aiutare a sfruttare la crisi a proprio vantaggio invece di correre il rischio che l’evento critico rovini la reputazione dell’organizzazione.