OurMasters

Testimonial

Emilia Garito

CEO Quantum Leap

Laureata in Ingegneria Informatica all’Università La Sapienza di Roma, Emilia ha lavorato per molti anni come Project Manager e successivamente come International Sales Manager per Alenia Marconi Systems (Gruppo Leonardo Finmeccanica) nel ramo industriale della Difesa Nazionale Italiana. Ha ricoperto la posizione di Project Finance business developer nel Nord Italia nella propria Project Finance Ingegneria S.r.l., che ha co-fondato nel 2006.
Nel 2010 Emilia ha fondato Quantum Leap IP, uno dei primi Patent Broker in Italia con l’obiettivo di promuovere lo sfruttamento degli IPRs e valorizzare il know-how di trasferimento tecnologico attraverso un approccio di Open Innovation. La sua società di consulenza è concepita come partner per aziende e centri di ricerca. Dal 2016, Emilia è Ambasciatrice per IBM Watson AI e ANA AVATAR XPRIZE. È “Expert for the European Research Agency” della Commissione Europea per la valutazione dei progetti Horizon 2020 nel settore dell’Intelligenza Artificiale e della Robotica, ed è anche responsabile della valutazione dei progetti tech di Finpiemonte come esperta di innovazione.
Da settembre 2017, Emilia è membro dell’AI Task Force Coordination Group di AgID (Agenzia per l’Italia Digitale), con l’obiettivo di accelerare la comprensione e l’adozione delle scoperte più promettenti dell’AI per il miglioramento del rapporto pubblico/privato. Dal 2017 ad oggi, la rivista StartupItalia! ha indicato Emilia come una delle 150 migliori scienziate e imprenditrici dell’innovazione in Italia per la sua competenza nel consigliare le aziende su come accelerare la loro crescita attraverso il Tech Transfer e la cultura e l’approccio Open Innovation.
Come attività non-profit, è ambasciatrice TEDx per l’Italia, nonché organizzatrice e curatrice della conferenza TEDxRoma, sotto licenza TED (TED.com). Nella sua attività di curatrice, ha affrontato diversi temi multidisciplinari, dalla tecnologia al business e alle questioni globali, formando più di 150 speaker provenienti da tutto il mondo. È una frequente relatrice in conferenze nazionali e internazionali e in programmi di formazione per grandi aziende.
Da settembre 2020 viene selezionata per un post graduate certificate program della durata di un anno, presso la Stanford University, grazie al quale conseguirà la specializzazione in Innovation Leadership.