Sbaglia e impara: il valore formativo degli errori

Tecniche per apprendere dai propri errori e strumenti per trasformarli in opportunità

La MasterClass verrà effettuata solo a raggiungimento di un numero minimo di iscritti.
Scrivici subito per segnalarci il tuo interesse!

Un sondaggio effettuato in Italia nel 2015 tra 200 manager sulla cultura dell’errore all’interno del contesto aziendale ha inoltre messo in evidenza che le persone non si sentono libere di sbagliare perché l’ammissione di un errore li esporrebbe a un giudizio negativo.
Sebbene si sia consapevoli dell’importanza di tollerare e accogliere l’errore, la maggior parte delle persone farà il possibile per evitarlo. La paura di sbagliare è però un ostacolo reale all’innovazione e alla creatività e alla reale espressione delle proprie capacità.

Sapere quindi che sbagliando si impara è solo un punto di partenza. La scienza infatti conferma che senza un approccio metodico sapere che sbagliando si impara non porta da nessuna parte, per cui ci ritroveremo a fare gli stessi errori e a vivere le stesse frustranti situazioni.

Chi ha sbagliato quindi non ha probabilità più alte di avere successo a meno che non impari ad analizzare gli errori commessi e dagli errori non tragga spunti utili per modificare il proprio modo di pensare, di agire e fare business. Il percorso è quindi pensato per offrire ai partecipanti una base di conoscenza sull’importanza di sviluppare un mindset dinamico e un metodo per accettare l’errore e cogliere nell’errore un’opportunità. Lavorare sugli errori consente non solo di imparare a guardare agli eventi da una diversa prospettiva, ma rappresenta anche una fonte di apprendimento e di rinforzo per una prestazione di successo.

AGENDA
GIORNO 1

  • Introduzione e panoramica sui contenuti: analisi delle diverse tipologie di errore, origini e rimedi per individuarli e prevenirli
  • Inspirational speech e testimonianza di Pupi Avati
  • Q&A
  • Presentazione degli errometri: scale di valutazione degli errori per comprendere quelli caratteristici del soggetto e del gruppo di lavoro

GIORNO 2

  • Test ed esercizi per valutare la paura di sbagliare e gli stili di pensiero che ne derivano
  • Tecniche utili per sviluppare una sana cultura dell’errore nel proprio contesto aziendale
  • Il ruolo del contesto socio culturale, aziendale e del mindset individuale nell’approccio all’errore;
  • Il valore pedagogico e la neurobiologia dell’errore (errori positivi ed errori negativi);
  • Le diverse tipologie di errori (slip, lapse, lapsus, mistake, knowledge, euristiche, bias, violazioni): fonti e motivazioni;
  • Le scale di valutazioni degli errori;
  • La paura di sbagliare e lo stile di pensiero;
  • La paura dell’errore come vincolo alla creatività e all’innovazione;
  • Strumenti per sviluppare una sana cultura dell’errore.

a chi è rivolto

Imprenditori, top e middle manager, professional, chiunque sia interessato a riflettere sulla gestione degli errori personali e del gruppo di lavoro avendo maggiore consapevolezza della genesi degli errori stessi, degli strumenti per sviluppare una sana cultura dell’errore e della possibilità di trasformarli in opportunità prestazionali ed organizzative.

obiettivi del corso

  • Aumentare il grado di accettazione dell’errore
  • Conoscere e classificare le differenti tipologie di errori e le forme d’errore
  • Individuare gli errori ricorrenti e attivare meccanismi di correzione, trasformando un sapere in un’ azione
  • Acquisire una forma mentis dinamica e sviluppare un approccio creativo e innovativo
  • Comparare gli strumenti discussi nel corso e scegliere quelli più adatti da applicare nel proprio contesto professionale e aziendale

cosa ottengono i partecipanti

  • Materiali didattici da parte dei docenti
  • Materiali didattici dei testimonial laddove presenti (previa autorizzazione alla divulgazione)
  • Attestato di partecipazione (su richiesta)
  • Registrazione del corso (se impossibilitati a partecipare alla sessione live)

Our masters

Francesca Corrado
Innovatrice e imprenditrice, Rebel Architect, Fondatrice Scuola di Fallimento, autrice del libro Il Fallimento è Rivoluzione

Francesca Corrado è economista, imprenditrice e scrittrice. …

Our testimonials

Pupi Avati
Regista e sceneggiatore

Nato a Bologna nel 1938. Inizialmente tenta una carriera nel jazz (1959-1962) come clarinettista nella Doctor Dixie Jazz Band, …