Inclusion & Diversity Management: un sfida HR

Un learning path per acquisire competenze manageriali volte a gestire team ad alta percentuale di diversity

OBIETTIVO

L’intervento formativo ha trasmesso ai manager coinvolti strumenti di intelligenza emotiva abilitanti alla gestione delle diversità permettendo di conoscere e comprendere quanti tipi di diversità sperimentiamo tutti i giorni nelle nostre realtà aziendali. Si è lavorato inoltre su:

  • Unconscious bias e debiasing: prendere consapevolezza di preconcetti e schemi mentali inconsci
  • Sviluppare l’inclusion come soft skill: la comunicazione e gestione del conflitto come strumento base nella relazione positiva
TARGET & NUMERICHE

20 Middle manager (azienda del settore dei trasporti)

DESCRIZIONE

All’interno del contesto attuale, questo intervento è stato uno strumento per riflettere e lavorare sulla consapevolezza del cambiamento e sui nuovi driver per lo sviluppo delle persone. L’Inclusion & Diversity Management è la vera sfida HR del nostro tempo. Accettarla vuol dire assumere consapevolezza di quali possono essere le esternalità positive che le politiche interne orientate alla valorizzazione delle diversità e all’inclusione possono portare.
Il Learning Path, organizzato in collaborazione con l’Academy di una grande azienda del settore delle telecomunicazioni, è stato strutturato è stato progettato con impianto laboratoriale ed esperienziali e volto a permettere ai partecipanti di cogliere l’opportunità offerta dalla valorizzazione del capitale umano a partire dalle differenze che caratterizzano ciascuna persona nelle relazioni di lavoro. Il percorso è stato arricchito da casi studio di business che hanno messo in evidenza lo stretto rapporto tra Inclusion e Produttività e testimonianze dal mondo dello sport, dal grande impatto emotivo.